XXIII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO – 6 settembre 2020 –

Celebra S.E. Mons. Fabio Dal Cin Arcivescovo Delegato Pontificio di Loreto.

Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM
SE TI ASCOLTERÀ AVRAI GUADAGNATO IL TUO FRATELLO
Mt 18,15-20
In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Se il tuo fratello commetterà una colpa contro di te, va’ e ammoniscilo fra te e lui
solo; se ti ascolterà, avrai guadagnato il tuo fratello; se non ascolterà, prendi ancora con te una o due persone, perché ogni cosa sia risolta sulla parola di due o tre testimoni. Se poi non ascolterà costoro, dillo alla comunità; e se non ascolterà
neanche la comunità, sia per te come il pagano e il pubblicano.
In verità io vi dico: tutto quello che legherete sulla terra sarà legato in cielo, e tutto quello che scioglierete sulla terra sarà sciolto in cielo. In verità io vi dico ancora: se due di voi sulla terra si metteranno d’accordo per chiedere qualunque cosa, il Padre mio che è nei cieli gliela concederà. Perché dove sono due o tre riuniti nel mio nome, lì sono io in mezzo a loro».

Continua la lettura di XXIII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO – 6 settembre 2020 –

XXI DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO – 23 agosto 2020 –

(Si unirà alla celebrazione l’Unitalsi Triveneta, presente al Santuario nel suo annuale pellegrinaggio. )

Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM
TU SEI PIETRO, E A TE DARÒ LE CHIAVI DEL REGNO DEI CIELI.
Mt 16,13-20
In quel tempo, Gesù, giunto nella regione di Cesarèa di Filippo, domandò ai suoi discepoli: «La gente, chi dice che sia il Figlio dell’uomo?». Risposero: «Alcuni dicono Giovanni il Battista, altri Elìa, altri Geremìa o qualcuno dei profeti». Disse loro: «Ma voi, chi dite che io sia?». Rispose Simon Pietro: «Tu sei il Cristo, il Figlio del Dio vivente». E Gesù gli disse: «Beato sei tu, Simone, figlio di Giona, perché né carne né sangue te lo hanno rivelato, ma il Padre mio che è nei cieli. E io a te dico: tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia Chiesa e le potenze degli inferi non prevarranno su di essa. A te darò le chiavi del regno dei cieli: tutto ciò che legherai sulla terra sarà legato nei cieli, e tutto ciò che scioglierai sulla terra sarà sciolto nei cieli». Allora ordinò ai discepoli di non dire ad alcuno che egli era il Cristo.

Continua la lettura di XXI DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO – 23 agosto 2020 –

XX DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO – 16 agosto 2020 –


Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM
DONNA, GRANDE È LA TUA FEDE!
Mt 15,21-28
In quel tempo, partito di là, Gesù si ritirò verso la zona di Tiro e di Sidòne. Ed ecco una donna Cananèa, che veniva da quella regione, si mise a gridare: «Pietà di me, Signore, figlio di Davide! Mia figlia è molto tormentata da un demonio». Ma egli non le rivolse neppure una parola. Allora i suoi discepoli gli si avvicinarono e lo  implorarono: «Esaudiscila, perché ci viene dietro gridando!». Egli rispose: «Non sono stato mandato se non alle pecore perdute della casa d’Israele». Ma quella si avvicinò e si prostrò dinanzi a lui, dicendo: «Signore, aiutami!». Ed egli rispose: «Non è bene prendere il pane dei figli e gettarlo ai cagnolini». «È vero, Signore – disse la donna –, eppure i cagnolini mangiano le briciole che cadono dalla
tavola dei loro padroni». Allora Gesù le replicò: «Donna, grande è la tua fede! Avvenga per te come desideri». E da quell’istante sua figlia fu guarita.

Continua la lettura di XX DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO – 16 agosto 2020 –

Sito istituzionale